La foto di G.Iovacchini in mostra a Rocca Calascio

Il  cantiere delle belle Arti Trasalimenti 2012, scrive Gabriele Di Pietro, è una ingegneria dell’arte variabile e accadimenti fluidi, non rispettando le dinamiche e insopportabili raggiri di scrivere a tutti i costi, e di non affermare nulla. Alla Rocca la Cultura esiste.. e già esisteva nella bellezza della sua immortalità  paesaggistica; preziosa, con accadimenti storici superbi, con dimore signorili e … Continua a leggere